Sistemi di accumulo chiavi in mano 



Albasolar installa sistemi di accumulo chiavi in mano anche su impianti fotovoltaici esistenti.
In abbinamento e anche in alternativa ai sistemi di accumulo, se si vuole ulteriormente ottimizzare e ridurre il consumo energetico, si può utilizzare il nostro nuovo sistema intelligente di climatizzazione e gestione dell'energia chiamato logo aspec home, il sistema fa si che tutta l'energia prodotta dall'impianto fotovoltaico e/o accumulata nelle batterie venga sfruttata e utilizzata al meglio.

IMPIANTO TRADIZIONALE PER ALLOGGIO/CASA INDIPENDENTE:

impianto tradizionale
- Costo inferiore
- Bassissimo autoconsumo senza Aspec home
- Con Aspec home autoconsumo vicino al 100%
- Durata del sistema più di 25 anni

 
IMPIANTO CON ACCUMULO PER ALLOGGIO/CASA INDIPENDENTE:

impianto accumulo
- Costo superiore
- Medio/basso autoconsumo senza Aspec home
- Massimo autoconsumo con Aspec home maggiore del tradizionale, massimo risparmio di energia e bolletta


IMPIANTO CON ACCUMULO TRIFASE PER AZIENDA E/O VILLA/CONDOMINIO:

impianto accumulo trifase
- Costo competitivo con le nuove batterie al litio Sony
- Sistema trifase
- Aumenta l'autoconsumo per le PMI
- Ottimale per coprire i consumi notturni e per accumulare energia il sabato e domenica ad attività chiusa
- Installabile su impianti esistenti


Puoi prenotare una visita al nostro negozio o un appuntamento senza impegno a casa tua.


Premi qui. 



Cos'è L' accumulo e quali i vantaggi?

La necessità di aumentare la contemporaneità dei consumi con la produzione di energia fotovoltaica  è la via maestra per la riduzione della dipendenza energetica ed il metodo più diretto per il taglio della bolletta elettrica. Occorre quindi mettere in atto una gestione intelligente della produzione di energia, capace di massimizzare il grado di copertura dei consumi da parte della fonte rinnovabile.
Questo obiettivo può essere raggiunto collegando i moduli fotovoltaici di un impianto ordinario ad un sistema di accumulo.


Analizziamo il caso di un impianto fotovoltaico di potenza nominale di 3 kWp su abitazione privata localizzato nel nord Italia, con buon orientamento e inclinazione falda, mediamente produce 3450 kWh all’anno. Per una famiglia di 4 persone verosimilmente il consumo stimato annuo è di 3000 kWh. Seppur la produzione dell’impianto fotovoltaico sia superiore, la bolletta elettrica è tutt’altro che azzerata. La produzione da fonte rinnovabile è infatti caratterizzata da una forte aleatorietà essendo determinata dalla disponibilità della sorgente, ovvero il sole. Il comportamento non omogeneo è evidente: sia nell’alternarsi delle stagioni, del giorno e della notte, sia alle imprevedibili variazioni dovute alle condizioni atmosferiche.
 
Ipotizzando una giornata tipo nel mese di Giugno, con cielo sereno, installazione perfettamente a sud, e assenza di ombreggiamenti, l’andamento della produzione è rappresentata da una campana perfetta, mentre la curva di carico, ovvero l’andamento dei consumi dell’utenza domestica, presenta alcuni picchi concentrati nei periodi di occupazione dell’abitazione e maggiore utilizzo degli elettrodomestici.

grafico giugnoNel grafico a lato viene raffigurato il relativo bilancio energetico del sistema. Si può notare come l’energia prodotta sia sicuramente maggiore di quella necessaria all’utenza, ma la richiesta avviene in momenti differenti, generando uno scambio son la rete principalmente in 2 momenti:
 

- acquisto dell’energia in assenza di produzione;
- cessione dell’energia in essenza di consumo;

grafico dicembreLa stessa valutazione può essere fatta relativamente ad una giornata invernale nel mese di Dicembre.
La curva di consumo è paragonabile a quella precedente.
La produzione fotovoltaica invece subisce una sostanziale riduzione, ma paradossalmente una parte viene comunque ceduta in rete perché non consumata.

 La soluzione, per sfruttare al massimo l'energia prodotta dal fotovoltaico e per aumentare la redditività del nostro impianto, si trova nei sistemi Accumulo chiavi in mano proposti da Albasolar.

NEWS

Cogenerazione, dalla Commissione Ue ok a riduzione maggiorazioni in Italia e Germania

25.05.2017
Secondo Bruxelles entrambe le misure "promuovono gli obiettivi dell'UE in materia di energia e clima e garantiscono la competitività delle industrie ad alta intensità energetica sul mercato internazionale, preservando nel contempo la concorrenza nel mercato unico unionale".

Leggi tutto...

La nuova SEN: uscita dal carbone, ruolo centrale del gas, timida sulle rinnovabili

12.05.2017
Il 10 Maggio, di fronte alle Commissioni riunite Ambiente e Attività Produttive della Camera, si è svolta l'audizione per la presentazione della nuova Strategia Elettrica Nazionale. Saranno appena 30 i giorni disponibili per la consultazione a partire dalla prossima settimana. Le slide di Calenda e una raccolta di articoli sulla SEN.

Leggi tutto...

Autorizzazioni paesaggistica: semplificazioni per il fotovoltaico

02.05.2017
Il decreto in vigore dal 06/04/17, individua 31 tipologie di interventi liberi e 42 per le quali è possibile richiedere l'iter semplificato, tra cui l'installazione di moduli fotovoltaici.

Leggi tutto...