Una nuova casa per Albasolar: un edificio
in classe A+, gioiello del risparmio energetico



 
sedeHPLa nuova sede di Albasolar di Alba è un gioiello della tecnologia applicata al risparmio energetico. Si tratta di un edificio in classe energetica A+: consuma meno energia di quella che produce. Ciò è stato possibile utilizzando tutte le tecnologie legate all'edilizia a basso impatto ambientale e allo sfruttamento delle energie alternative.

sede1 L’obiettivo della massima efficienza è stato ottenuto progettando una base in cemento prefabbricato senza isolamento, grazie alla posa di un cappotto di 15 centimetri e all’uso di facciate ventilate, fotovoltaiche e non.
L’attività degli impianti solari installati sul tetto della sede ha effetti benefici, combinati a tutti gli accorgimenti previsti in fase di progettazione per la coibentazione, l’isolamento e la diminuzione dei consumi dell’edificio. Sul tetto è installato un impianto fotovoltaico con potenza pari a 37 kWp ed è inoltre presente un impianto costituito da tre moduli solari termici. I pannelli per il solare termico permettono di fornire acqua calda a tutto l’edificio, compresa la palestra. Gli esterni dell'edificio sono coperti dalla nostra facciata fotovoltaica ventilata amorfa e coibentata, Blacksun®.

sede2Sul tetto si trova anche una pala microeolica ad asse verticale, con potenza pari a 1 kWp. Rispetto alla tecnologia più tradizionale, l'asse verticale permette di ridurre ulteriormente gli ingombri e di posare l’impianto direttamente sul tetto. Per la connessione alla rete il sistema deve comprendere il palo di sostegno, il rotore, una gondola a completamento della turbina e un sistema di inverter che adatti l’energia prodotta a quella presente in rete.

All'ingresso si trova un apriporta elettronico (tramite badge nominativo o anche nell’avanzata versione “biometrica” con lettura del polpastrello) e il video-citofono domotico: il tutto permette una completa gestione degli accessi all’edificio o a singoli locali. Grazie all'interfaccia semplice e intuitiva dei monitor touchscreen sistemati a muro si possono regolare e programmare le luci, il riscaldamento e condizionamento, i sensori di temperatura, il controllo accessi e le telecamere, la diffusione audio e video, le colonnine di ricarica elettrica per automezzi e ogni altro dispositivo dell’edificio collegato al sistema di controllo domotico.
sede3Negli spazi di lavoro agiscono sue sistemi congiuntamente per ottimizzare i consumi. I sensori di presenza rilevano il movimento all’interno del locale, accendendo e spegnendo automaticamente i Led all’entrata e all’uscita delle persone. I sensori di luminosità tarano automaticamente la luce emessa dai Led dimmerabili (cioè regolabili) sulla base dell’illuminazione naturale presente nell’ambiente nei diversi momenti della giornata. La sensibilità dei sensori si può programmare locale per locale, secondo le proprie esigenze. La combinazione di luci a Led con dimmer e sensori di presenza e luminosità porta consente un risparmio energetico che può arrivare al 90% rispetto a un normale impianto di illuminazione. L'edificio è riscaldato con un impianto a pavimento con l’utilizzo di una pompa di calore. La posa delle serpentine di riscaldamento, sistemate su appositi piedini, permette alla superficie di mantenere un’alta capacità di carico, particolarmente utile per i locali a uso industriale. Il montaggio di un impianto radiante per riscaldamento a pavimento, abbinato all’installazione di una pompa di calore ad alta efficienza, realizza il massimo risparmio energetico.

puntovenditaLa nuova sede ospita il punto vendita dedicato Albasolar: uno spazio moderno per presentare tutta la gamma per elettricisti e installatori, dai moduli ai kit. Albasolar è produttore in proprio (pannelli fotovoltaici, kit solari termici, inverter, pale eoliche ad asse verticale, impianti a isola, strutture di fissaggio) e partner di una selezione di marchi di qualità internazionali.


classenergetica

NEWS

Cogenerazione, dalla Commissione Ue ok a riduzione maggiorazioni in Italia e Germania

25.05.2017
Secondo Bruxelles entrambe le misure "promuovono gli obiettivi dell'UE in materia di energia e clima e garantiscono la competitività delle industrie ad alta intensità energetica sul mercato internazionale, preservando nel contempo la concorrenza nel mercato unico unionale".

Leggi tutto...

La nuova SEN: uscita dal carbone, ruolo centrale del gas, timida sulle rinnovabili

12.05.2017
Il 10 Maggio, di fronte alle Commissioni riunite Ambiente e Attività Produttive della Camera, si è svolta l'audizione per la presentazione della nuova Strategia Elettrica Nazionale. Saranno appena 30 i giorni disponibili per la consultazione a partire dalla prossima settimana. Le slide di Calenda e una raccolta di articoli sulla SEN.

Leggi tutto...

Autorizzazioni paesaggistica: semplificazioni per il fotovoltaico

02.05.2017
Il decreto in vigore dal 06/04/17, individua 31 tipologie di interventi liberi e 42 per le quali è possibile richiedere l'iter semplificato, tra cui l'installazione di moduli fotovoltaici.

Leggi tutto...