Il solare termico, futuro del riscaldamento
e dell'acqua sanitaria per casa e uffici



solarthermalGli impianti solari termici sono dispositivi che consentono di catturare l'energia solare, al pari degli impianti fotovoltaici, ma di immagazzinarla e utilizzarla per vari fini.Grazie alla tecnologia del solare termico l'energia che arriva dal sole può essere utilizzata anche per riscaldare l'acqua per usi sanitari e per integrare o sostituire il tradizionale riscaldamento degli ambienti che utilizza combustibili inquinanti. Il solare termico risulta comunque un investimento felice e lungimirante, anche in presenza di bassi incentivi, grazie al suo costo modesto e ai bassi costi di manutenzione che lo contraddistinguono.
Per quanto attiene, invece, la durata di un impianto solare termico questa va calcolata analogamente a quella di un ordinario impianto di riscaldamento.
L'impianto solare termico è mediamente sei volte più efficiente rispetto a un impianto fotovoltaico. Può assicurare acqua calda e riscaldamento da fonti rinnovabili e si ammortizza in pochi anni. Nonostante i vantaggi e la maggiore efficienza rispetto all'impianto fotovoltaico, il solare termico italiano non è ancora del tutto decollato: la causa è da ricercarsi nell’incertezza normativa sugli incentivi (un impianto solare termico gode di una detrazione del 55% distribuita nell’arco di 10 anni, destinata a scendere al 50% dal 1 gennaio 2013 sino al 30 giugno). Ma la scelta del giusto impianto (solo per acqua sanitaria o anche per riscaldamento ambienti) è in grado di offrire potenziali vantaggi di sicuro interesse per il cliente.

I produttori di pannelli solari selezionati da Albasolar per la loro affidabilità e qualità garantiscono i loro prodotti per periodi variabili dai cinque agli otto anni, benché la durata di un impianto ben mantenuto sia sensibilmente maggiore. Gli schemi 1 e 2 sono relativi a due semplici impianti solari termici a uso domestico riguardanti la produzione di sola acqua calda sanitaria (schema 1, soluzione ACS Compact) e alla ulteriore integrazione al riscaldamento (schema 2, riscaldamento solare COMBI). 

solterbig

Per quanto riguarda i tempi di rientro dell'investimento: è possibile rientrare nei costi, nel caso di un impianto solare termico, entro dieci anni (da un minimo di circa 3) a seconda della tipologia dello stesso e senza tenere conto degli incentivi.
Incentivi che variano da regione a regione e spesso finanziano parte dell'investimento effettuato in conto capitale oppure come valgono come detrazione secca dall'Irpef. Albasolar si affida a marchi di comprovata qualità e affidabilità e offre la posa di sistemi completi per riscaldamento, il raffreddamento, la produzione di acqua calda sanitaria, il rinnovo e la purificazione aria di ambienti di ogni dimensione.

Albasolar è produttore e rivenditore di kit termici a proprio marchio: scoprili! 

NEWS

Cogenerazione, dalla Commissione Ue ok a riduzione maggiorazioni in Italia e Germania

25.05.2017
Secondo Bruxelles entrambe le misure "promuovono gli obiettivi dell'UE in materia di energia e clima e garantiscono la competitività delle industrie ad alta intensità energetica sul mercato internazionale, preservando nel contempo la concorrenza nel mercato unico unionale".

Leggi tutto...

La nuova SEN: uscita dal carbone, ruolo centrale del gas, timida sulle rinnovabili

12.05.2017
Il 10 Maggio, di fronte alle Commissioni riunite Ambiente e Attività Produttive della Camera, si è svolta l'audizione per la presentazione della nuova Strategia Elettrica Nazionale. Saranno appena 30 i giorni disponibili per la consultazione a partire dalla prossima settimana. Le slide di Calenda e una raccolta di articoli sulla SEN.

Leggi tutto...

Autorizzazioni paesaggistica: semplificazioni per il fotovoltaico

02.05.2017
Il decreto in vigore dal 06/04/17, individua 31 tipologie di interventi liberi e 42 per le quali è possibile richiedere l'iter semplificato, tra cui l'installazione di moduli fotovoltaici.

Leggi tutto...